Il mio corpo che cambia

Questa frase l’abbiamo sentita pronunciare un millone di volte eppure e’ verita’.
Commincio questo capitolo come se scrivessi l’ultima frase ovvero: attualmente mi piace com’e’ cambiato il mio corpo.Un paio di mesi fa cominciavano davvero a “pesarmi” i miei 10 kg di troppo. Non erano tanti ma mi sentivo la stanchezza addosso (per adesso non riesco a spiegarmi megio…ci vorra’ un intero capitolo al riguardo, missa’).
Era il 6 di ottobre del anno scorso. Quel preciso giorno, verso mezzogiorno, avevo una forza enorme data mi da qualcosa dentro di me che diceva: “Adesso basta. Da oggi voglio sentirmi in forma”.
Sono corsa al compiuter cercando di ricordare il nome di una giornalista che si occupava di allimentazione che da ragazza guardavo in TV. Non riuscivo a ricordare ne il suo nome ne cognome. Mi ricordavo solo che al’ epoca dava dei consigli sensati e salubri.
Ovviamente me lo sono ricordata e ho trovato il suo sito.
Lei si chiama Rosanna Lambertucci – giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva italiana. Si è sempre occupata soprattutto di programmi sulla salute, divenendo famosa con il successo “Più sani e più belli”. E’ molto conosciuta ed riconoscita, giustamente.
Sul suo sito avevo trovato quello che facieva per me e non so’ come ma l’ho saputo da subito appena avevo letto.
Praticamente, la Lambertucci (tra tutte le diete che ci sono li’) aveva riportato e aveva parlato di questa dieta del dott. Dukan – in breve, d’accordo con tutto ma non ha togliere la frutta dal’alimentazione durante questa dieta. E’ li’ ero completamente d’accordissima!
Cominciai subito quel giorno e devo dire a mio stupore di esserci riuscita.
In che cosa consiste questa dieta
Dieta
Link al articolo di Rosanna Lambertucci
Official site – Dukan (Paris)
La lista degli alimenti che si possono mangiare – Dukan
Dukan official US/Canada _Instagram
Voglio precisare una cosa essenziale senza la quale non potete fare questa dieta (o qualsiasi altra, per intenderci!) – non fatela prima di essere certe di avere la neccessaria testardaggine e detterminazione. Per affrontare una battaglia col cibo dovete avere la consapevolezza che e’ normale sentire un po di fame, sentire un po’ di spazio libero nella vostra pancia – perche’ non e’ vero’ che lo dobbiamo subito riempire non lasciandogli il tempo di respirare.
Durante questo percorso ogni tanto mi dicevo tra me e me che non voglio trovare piu’ scuse per rimandare ( e’ le scuse sono immense, lasciatemelo dire: quando entreranno quei soldi, quando comminciano le giornate di sole, quando mi iscivero in palestra…ecc.) perche’ in questo modo non arrivera mai quel giorno. O lo faccio o non lo faccio e basta.
Come avevo detto un paio di righe fa, avevo detto semplicemente basta – a mangiare senza pensare! Si, perche uno ci deve pensare cosa, come e quanto mangia. Mi sono detta, okey, non posso controlare il tempo, gli avenimenti, il mondo…ma, posso IO decidere per me cosa voglio mangiare, cosa e’ salubre per me e che cosa voglio per me. Voglio sentirmi non bene – benissimo!
Quella e’ stata la mia chiave della porta che mi trovai davanti.
Adesso, piu’ leggera, affonto le situazioni difficili e meno difficili con piu’ serenita’ e mi sento piu’ forte: mentalmente. Mi sento all’altezza di quello che sono i miei compiti della vita. E sono solo “arrabbiata” con me stessa di non averlo fatto prima…ma, perdonare se stessi e’ tutto un’altro capitolo:)

ja